CHI PUO’ METTE, CHI NON PUO’ PRENDE a CERMENATE

Un piccolo immediato aiuto nell’emergenza.

Un piccolo immediato aiuto nell’emergenza.

Bisogna subito dire che qui, nella nostra provincia comasca l’assistenza c’è, e funziona pure con le complicazioni imposte dal COVID-19.
Eppure nonostante la buona volontà di tantissimi, le limitazioni alla circolazione ed agli incontri rischiano di creare un vuoto proprio nell’assistenza.
Le persone e le famiglie che sono già registrate continuano ad essere assistite, ma il crollo delle varie forme di lavoro sta creando una fascia di popolazione del tutto nuova a questa situazione di improvvisa indigenza.
Al fabbisogno economico ci può pensare solo lo Stato, per i fabbisogni di base sta agendo lo Stato ed il Comune di Cermenate sta intervenendo con rapidità e speriamo con efficacia.
Ma in questa fase di transizione, che temiamo sarà lunga parecchi giorni, c’è il rischio concreto di non poter arrivare dappertutto.

Per questo, e per i tristi episodi vissuti, abbiamo pensato di mettere in funzione un aiuto spontaneo, informale ma pratico e diretto.

Chi può mette, chi non può prende”; è una bellissima frase che si traduce nel mettere a disposizione di chi ha una necessità immediata, di chi ha l’imbarazzo di chiedere, un modesto aiuto per attendere quello più importante che arriverà dal Comune.

All’angolo di via Ronzoni con via IV Novembre trovate un tavolino, sul quale lasciamo un po’ di viveri a lunga/media conservazione a libera disposizione di chi, secondo la propria sensibilità, ha un’esigenza immediata alla quale rispondere per sé e per la propria famiglia.

Viceversa chi gode della fortuna di essere autosufficiente, può aiutare gli altri aggiungendo del cibo al tavolo.
Un altro tavolo é disponibile anche ad Asnago , in via Risorgimento.

Questo ha avuto inizio lunedi 7 Aprile.
Funziona, spontaneamente, ed ha riscosso simpatia e successo.
Potrebbe essere ripetuto in ulteriori punti; potrebbe essere replicato da altri, potrebbe allargarsi alla “spesa sospesa “, già in funzione nel negozio “L’angolo del pane” accanto al tavolino.

Onde evitare equivoci, ribadiamo che l’aiuto più importante può arrivare solo dal Comune di Cermenate, che distribuisce i soldi ricevuti dallo Stato, telefonando al 3481524303, o inviando una mail a: buonispesa@comune.cermenate.co.it

Chi volesse fare una donazione, sul sito del comune, nel simbolo ALImentiAMO trova i riferimenti.

CHI PUO’ METTE, CHI NON PUO’ PRENDE

Hai domande o messaggi per noi? Contattaci!